Siamo orgogliosi di presentarvi la giuria dell’edizione 2015 de Il Gusto della Memoria!   Pupi Avati, all’anagrafe Giuseppe Avati (Bologna, 3 novembre 1938), è un regista, sceneggiatore, produttore cinematografico e scrittore italiano. Laureto in Scienze Politiche, ha inseguito fin da ragazzo il sogno del cinema, frequentando corsi di regia e cimentandosi con la macchina da presa. Nel 1968 debutta  con Balsamus, l’uomo di Satana. Nel 1976 dirige La casa dalle finestre che ridono, la favola nera di un pittore pazzo morto suicida che con gli anni è divenuto un film di culto per gli appassionati. Con Una gita scolastica (1983) il regista passa alla commedia, mettendo definitivamente a punto il suo stile personale, minimalista e intimo, che diventerà una costante nella sua produzione successiva. Nel 1984 il suo film Noi tre vince il premio speciale per i valori tecnici alla Mostra di Venezia, e nel 1989 Storia di ragazzi e di ragazze ottiene il David di Donatello per la migliore sceneggiatura. Nel 1993 presenta a Cannes il suo film più ambizioso, Magnificat. Dopo Il testimone dello sposo (1997), Avati dirige La via degli angeli (1999), ambientato nei primi del Novecento nella campagna emiliana, I cavalieri che fecero l’impresa (2000), tratto […]
Read More
Siamo orgogliosi di presentare il nostro primo sponsor: l’innovativa compagnia D-shape, che produce delle speciali stampanti 3D che dalla sabbia creano degli oggetti reali. Tramite un sistema che richiede soltanto della sabbia e degli agenti chimici da usare come collanti, D-shape è in grado di “stampare” una vasta quantità di manufatti dai molteplici usi, da abitazioni ecosostenibili a statue, passando per acquari, oggetti ornamentali o di pubblica utilità. L’ideatore di tutto questo è l’imprenditore toscano Enrico Dini, che ha mostrato un grande interesse nel nostro festival e nell’archivio nosarchives. Oltre a sponsorizzare il festival, Dini è  entrato a fare parte della nostra famiglia attraverso una donazione di 272 pellicole che stiamo digitalizzando in questi giorni.
Read More